Tag

Lago

Browsing

Dopo aver raggiunto Madesimo proseguite sulla Statale, fiancheggiando il torrente, lasciatevi alle spalle il centro pedonale, attraversate il ponte e proseguite su via Emet fino al fondo valle, seguendo le indicazioni per il rifugio Bertacchi.

Imboccate la strada statale della Valgrisenche e procedete sulla sinistra orografica verso il fondo valle, lasciatevi alle spalle la diga con il lago artificiale di Bereguard, superate la frazione Bonne e parcheggiate lungo la carrozzabile in corrispondenza del cartello di interesse turistico marrone che indica il lago di San Grato (n.b. sulla destra, prima della discesa verso la frazione di Surier).

Abbandonate la strada statale della Valgrisenche per imboccare il bivio per Planaval. Lasciatevi alle spalle il grazioso paesino quasi interamente ristrutturato e risalite i tornanti fino alla località La Clusaz.

Dopo aver lasciato la macchina al parcheggio del Lago Verney, si imbocca la mulattiera appena sotto la baita, procedendo alla destra del lago. La cartina della Valle si rivela di grande utilità mancando del tutto i consueti cartelli gialli.

Brevissima passeggiata (30′) ideale per il periodo di transizione in cui i bimbi sono troppo pesanti per lo zaino ma ancora non camminano in modo autonomo e soprattutto continuativo.
 Quando i vostri bimbi saranno stufi di correre da un laghetto all’altro, di giocare a nascondino o di far navigare barchette improvvisate nelle rogge, potete fermarvi al parco giochi, una certezza in Val di Rhemes, una valle che sembra fatta apposta per i bambini.

Inserito spesso nella lista delle 20 mete imperdibili della Val d’Aosta, il lago d’Arpy è una destinazione presa letteralmente d’assalto dai turisti nei weekend estivi e nei mesi di Luglio e soprattutto di Agosto.